C O R S I   C M L   P E R   L E   S C U O L E

Progetto attività musicale per scuola primaria

Metodo CML – customized Children Music Laboratory

Il metodo che applico è stato ideato come propedeutica allo studio strumentale.

Nasce specificamente per avviare i bambini al Metodo Suzuki per ogni strumento, ma la sua peculiarità è proprio la grande versatilità: attraverso i vari momenti della lezione si sviluppano globalmente le abilità dei bambini, usando la musica come canale educativo.

Il mio programma sarà un percorso personalizzato per le classi delle scuole elementari.

Noi insegnanti CML seguiamo un percorso di formazione ad hoc. La stessa dicitura “customized CML” è garanzia di autenticità del metodo, sia in fase di preparazione degli insegnanti, sia in fase di insegnamento ai nostri bambini.

La lezione tipo ha una durata di  1 ora e utilizza:

   stimoli RITMICI

   stimoli MELODICI

   CANTO (a 1 voce, a 2 voci, con piccole coreografie)

   CANONI e CANZONI POPOLARI dal mondo

   MANUALITÀ: attraverso l’uso di strumenti vari agiamo sul potenziamento della manualità fine

   AUTOCONTROLLO del corpo

   sviluppo dell’AUTONOMIA, della MEMORIA, della SICUREZZA DI SÉ

   sviluppo dell’INTERAZIONE SOCIALE attraverso la musica

 

Ogni lezione è strutturata seguendo precise fasi:

  1. Introduzione e appello: tutto cantato, per sviluppare l’attenzione dei bambini, la loro intonazione e senso ritmico

  2. “Mi preparo”: attraverso i “tuffi” sulle note apprendiamo scale, arpeggi, cadenze, intervalli

  3. Apprendimento ritmi: apprendiamo sequenze ritmiche prima per imitazione e poi attraverso la lettura di cartelli ritmici. Ci poniamo l’obiettivo di realizzare gruppi in classe per eseguire brani ritmici a più voci.

  4. Canto: attingiamo le melodie dal repertorio Suzuki, dal repertorio popolare e da canzoni provenienti da aree diverse del mondo. Lavoriamo anche con piccole coreografie e per sviluppare l’intonazione. Le coreografie mirano al potenziamento del controllo del corpo, allo sviluppo della memorizzazione, all’interazione sociale tra i bambini.

  5. Filastrocche e scioglilingua: apprendimento di semplici filastrocche tratte dalla letteratura italiana e giochi linguistici per il potenziamento del linguaggio.

  6. Saluto finale: la lezione si chiude con un saluto finale, per salutarsi e ringraziarsi tutti dell’ora trascorsa insieme.
     

Il ciclo delle lezioni segue l’anno scolastico, e prevede 21 lezioni complessive per ogni anno più il saggio finale.

©2019 - Maria Semeraro

  • Facebook Social Icon
  • spotify
  • YouTube Social  Icon
  • SoundCloud Social Icon